Corso di training autogeno rivolto ai soci ASA e tutte le persone che vivono con HIV ( 11 maggio 2021)

postato in: AIDS | 0

 

ASA Onlus Milano organizza un corso di training autogeno rivolto a propri soci e a tutte le persone che vivono con HIV e che vogliono concedersi uno spazio di calma e di benessere.

 

Il corso prevede una durata di 8 incontri, a cadenza settimanale.

Sono aperte le iscrizioni al corso!

Per iscriversi e per avere maggiori info sulle modalità di partecipazione,

chiamare il nostro numero 02.58107084 ( da LUN a VEN, dalle 10 alle 18 ) o scrivere alla nostra mail asa@asamilano.org.

Per accedere al corso è previsto un colloquio preliminare.

 

 

Il training autogeno (TA) è una tecnica di rilassamento di interesse psicofisiologico, usata in ambito clinico nella gestione dello stress e delle emozioni, e nei disturbi psicosomatici

Il TA venne sviluppato negli anni trenta da Johannes Heinrich Schultz, psichiatra tedesco.

La pratica del training autogeno ha tra le sue finalità un maggior controllo dello stress, dell’ansia, una riduzione generale della tensione emotiva e il recupero delle energie, anche grazie a un ridimensionamento spontaneo delle emozioni negative associate a determinati vissuti.

“Ragazzi chimici. Confessioni di chemsex” di Angela Infante e Andrea Mauri – Tavola rotonda live

postato in: AIDS | 0

Sabato 27 febbraio alle 18:00 in diretta sulle pagine Facebook e Instagram di ASA @asaonlus

Facebook

instagram

Tavola rotonda per la presentazione del libro

“Ragazzi chimici. Confessioni di chemsex” di Angela Infante e Andrea Mauri

Parteciperanno alla tavola rotonda

Angela Infante, counselor ed educatrice per persone sieropositive presso il Policlinico Tor Vergata di Roma
Andrea Mauri, scrittore e archivista a Rai Teche
Filippo Maria Nimbi, docente di psicopatologia del comportamento sessuale presso l’Università La Sapienza
Giorgia Fracca, psicologa e psicoterapeuta
Michele Manfredini, volontario ASA e coordinatore del gruppo monosintomatico terapeutico sul Chemsex.
Michele Lanza, divulgatore degli aspetti tossicologici dei chems e formatore sulla riduzione del danno
Massimo Cernuschi, medico infettivologo e presidente di ASA
coordina i lavori Marinella Zetti, giornalista

I ragazzi chimici prendono cocaina, mephedrone, crystal; si fanno di ecstasy, di ketamina, di viagra per fare sesso con altri ragazzi chimici. Il chemsex è arrivato in Italia e ha conquistato una vasta platea di consumatori. Angela Infante e Andrea Mauri raccontano le confessioni di dieci ragazzi chimici italiani con una interessante postfazione di Filippo Maria Nimbi.
A Milano, grazie alla percezione di Massimo Ceruschi, ASA è tra le prime associazioni in Italia a rendersi conto di quanto sta accadendo: Michele Lanza studia i chems da tempo e realizza il sito Chemsex.it, nel 2019 Giorgia Fracca e Michele Manfredini danno vita al gruppo monosintomatico terapeutico sul Chemsex.

La tavola rotonda sarà il momento per fare il punto sul chemsex in Italia e per mettere a confronto le testimonianza delle due realtà che operano a Roma e Milano.

Il libro, edito da Ensemble, è disponibile in versione cartacea e digitale.

CAPIRE L’ESPERIENZA SULLA TERAPIA E SULLA GESTIONE DELLA SALUTE ATTRAVERSO IL VISSUTO DELLA PERSONA CON HIV

postato in: AIDS | 0

 

Lanciato in questi giorni il questionario elaborato da Viiv Healthcare e Fondazione ICONA. Attraverso il vissuto della persona con HIV, mira a valutare quanto il carico delle terapie, anche in presenza di co – patologie, possa costituire un danno per la salute.

Vi invitiamo a compilare il questionario come contributo alla ricerca.

QUESTIONARIO:
CAPIRE L’ESPERIENZA SULLA TERAPIA E SULLA GESTIONE DELLA SALUTE ATTRAVERSO IL VISSUTO DELLA PERSONA CON HIV

SEI UNA PERSONA CON HIV CHE ASSUME TERAPIA ANTIRETROVIRALE?

Le terapie che prevedono un elevato carico di farmaci possono incidere negativamente sulla qualità della vita. Inoltre, l’assunzione di altre terapie in presenza di co-patologie può aumentare la vulnerabilità̀ della propria salute.

Ci daresti 15 minuti del tuo tempo per aiutarci a comprendere meglio questi aspetti?

COLLEGATI A

http://www.caricoditrattamento.it/

Iniziativa di ViiV Healthcare, in collaborazione con Fondazione Icona

 

fonte https://www.nadironlus.org/

 

1 DICEMBRE 2020 – GIORNATA MONDIALE CONTRO L’AIDS

postato in: AIDS | 0

ASA - Associazione Solidarietà AIDS & Milano Check Point presentano la campagna foto e video U=U

Roma sostiene Milano: la capitale mobilita numerosi personaggi del cinema, della musica e dello spettacolo a supporto del progetto di sensibilizzazione sull’HIV.

In occasione del primo Dicembre, Giornata Mondiale contro l’AIDS, Asa MilanoMilano Check Point, con al collaborazione di CIG – Arcigay Milano, realizzano una speciale campagna foto e video per sensibilizzare sul tema HIV, in questo momento così particolare in cui l’emergenza sanitaria per il covid-19 ha puntato tutta l’attenzione mediatica sulla pandemia in corso. Nonostante ciò, l’HIV continua ancora a diffondersi, silenziosamente. E purtroppo di questo tema si parla sempre meno. Per questo l’obiettivo della campagna (foto e video) – ideata da Federico Poletti e Daniele Calzavara è di spiegare a più persone possibili cos’è l’HIV, qual è lo stato attuale dei fatti per comunicare il messaggio che se l'HIV non è rilevabile, non si può trasmettere: un messaggio che si sintetizza nella campagna U=U Undetectable = Untrasmittable. Un vero manifesto che vuole abbattere i pregiudizi nei confronti delle persone che vivono con l’HIV. Per questo ASA e Milano Check Point hanno scelto lo slogan #STOPHIVSTIGMA COMBATTI IL PREGIUDIZIO CON L'INFORMAZIONE, che ricorre nella campagna fotografica diffusa tramite i social di tutte le persone coinvolte. Alla campagna sui social hanno aderito tanti volti noti, da Sandra Milo a Ferzan Ozpetek fino a M¥SS KETA, oltre a tanti giovani attori e attrici e persone che hanno deciso di diffondere il senso di questa equazione, scientificamente provata da anni: U=U Undetactable = Untrasmittable (una persona che vive con HIV in terapia e con carica virale non rilevabile non può trasmettere il virus HIV).

Il video – diretto da Manuel Scrima e Giovanni Conte – ha visto la partecipazione di oltre 30 personaggi del mondo del cinema, della musica e dello spettacolo. Un bellissimo e importante segnale è arrivato da Roma, città simbolo del cinema, che, grazie al coinvolgimento di Sonia Rondini e Fabrizio Imas, si è mobilitata con numerosi personaggi del mondo dello spettacolo italiano. Il video, che sarà visibile il primo dicembre, è stato girato tra Milano e Roma, grazie al supporto dell’Hotel Valadier e di Mediterraneo Ristorante e Giardino del MAXXI, che insieme ad Angelo Cruciani hanno generosamente coinvolto le loro strutture per questa iniziativa.

Numerosi i personaggi e talent che hanno partecipato al video con entusiasmo, specie dal mondo del cinema e della musica tra Milano e Roma:

  • M¥SS KETA
  • FASMA
  • IMMA BATTAGLIA & EVA GRIMALDI
  • GREG & NICKY (CLAUDIO GREGORI e NICOLETTA FATTIBENE)
  • ANGELA RAFANELLI
  • FEDERICA LUNA VINCENTI
  • BEPPE CONVERTINI
  • ELISABETTA PELLINI
  • ROSARIA RENNA
  • JANE ALEXANDER
  • FRANCESCA VALTORTA
  • GRAZIA SCHIAVO
  • FABIO MARELLI
  • BIANCA NAPPI
  • ANGELO RIFINO
  • MANFREDI ALEMANNO
  • VALERIO SCANU
  • GIUSEPPE DI TOMMASO
  • GIULIA LUZI
  • VALERIO SCARPONI
  • DANIELE BOCCIOLINI
  • GIADA PRANDI
  • JUN ICHIKAWA
  • MOISÈ CURIA
  • MATTEO PAOLILLO
  • LUDOVICA FRANCESCONI
  • MARGHERITA TIESI
  • MAYA TALEM
  • URSULA SEELENBACHER
  • STASH
  • ALESSANDRO EGGER
  • SATURNINO
  • TRICARICO
  • ALEX DJORDJEVIC
  • LUCA COBELLI
  • ANGELO CRUCIANI
  • SHI YANG SHI

 

Questi alcuni dei personaggi coinvolti per la campagna foto che sarà diffusa tramite i social:

  • FERZAN ÖZPETEK
  • SANDRA MILO
  • M¥SS KETA
  • STASH
  • ELIA FONGARO
  • ANDREA DIANETTI
  • ALEX POLIDORI
  • NATHALIE RAPTI GOMEZ 
  • ALAN CAPPELLI GOETZ
  • DIEGO THOMAS
  • PAOLO CAMILLI
  • GIORGIO LUPANO
  • ROSARIA CANNAVO'
  • ROBERTA PITRONE
  • CLAUDIA ZANELLA
  • MANOLA MOSLEHI
  • GALEFFI
  • ROBERTA KRASNIG
  • LAETITIA CHAILLOU
  • JUSTINE MATTERA
  • BENEDETTA MAZZA
  • GIOVANNA REI
  • ROBERTO DE ROSA
  • ROBERTO CIUFOLI
  • GIORGIO BORGHETTI
  • JUN ICHIKAWA
  • ENRICO OETIKER
  • SIMONE BARLAAM
  • LA COPPIA DEI SOGNI
  • LIDIA SCHILLACI
  • LAETITIA CHAILLOU
  • ALESSANDRO BARACCHINI
  • JONATHAN BAZZI
  • ROCCO FASANO
  • FEDERICO CESARI
  • PIERPAOLO SPOLLON
  • BEATRICE GRANNO'
  • GEA DALL'ORTO
  • TESS MASAZZA
  • ANTONIA LISKOVA
  • ANNA VALLE
  • STELLA PECOLLO
  • MARIASOLE POLLIO

campagna fotografica #STOPHIVSTIGMA 

 

Così commenta Massimo Cernuschi, Presidente di ASA e Milano Check Point:Quest’anno, visto che la pandemia ci impedisce di organizzare eventi, abbiamo realizzato una campagna video e foto, che coinvolge volti noti e persone comuni, da far circolare sui social per ricordare che l’HIV continua a diffondersi ed è sempre accompagnato dai pregiudizi. I nostri messaggi puntano ad abbattere lo stigma, infatti sottolineiamo che U equals U, vale a dire che se la viremia non è rilevabile, non è trasmissibile. Questa è una rivoluzione perché significa che una persona con HIV che segue la terapia e ha carica virale non rilevabile non trasmette il virus. Purtroppo questa importante notizia viene ignorata dalla maggior parte dei media e delle persone”.

E ribadisce Sandra Milo dal suo account Instagram, aderendo alla campagna promossa da ASA: In un momento storico in cui tutte le risorse e le energie sono investite nella lotta al Covid-19, l'HIV continua inesorabile a fare il suo corso. In Italia attualmente sono circa 130mila le persone positive all'HIV e nel mondo ben 39 milioni. Ogni anno nel nostro Paese vengono diagnosticati 3000 nuovi casi. Occorre fare un po’ di chiarezza, per chi avesse ancora dei dubbi in merito. Una persona positiva all'HIV, seguendo le appropriate terapie, non solo può non sviluppare la malattia ma può vivere a lungo. Una persona HIV positiva non costituisce un pericolo per gli altri ma può avere una normale vita di relazioni sociali. Tutte le persone positive all'HIV hanno diritto ad averla e tutti quanti noi abbiamo il dovere di non restare indifferenti e di mostrare comprensione umana. È l'amore che ci rende migliori, che ci aiuta a vivere una vita degna di essere vissuta, che ci fa sentire vicini agli altri, che ci mostra che nella nostra mente non dobbiamo costruire concetti precostituiti e infondati, che ci insegna che non si devono mettere distanze gli uni con gli altri, innalzando barriere invisibili agli occhi ma percepibili dal cuore. Ricordiamolo sempre, per noi stessi e per gli altri, e non solo il 1°dicembre nella giornata mondiale contro l'AIDS!” 

“Un video su questo argomento è necessario - commenta il regista Manuel Scrima - perché in tanti sono ancora vittime di pregiudizi o semplicemente poco informati. Abbiamo voluto che i personaggi guardassero negli occhi il loro pubblico e in maniera sincera gli spiegassero che l’HIV, benché continui a diffondersi, non deve farci paura, perché tramite le terapie corrette un HIV positivo non è contagioso per nessuno. Tre segni fatti con le mani ad indicare ‘U = U’ (Undetectable equals Untrasmittable) sintetizzano questo concetto rendendolo uno slogan trasversale di cui speriamo i più giovani possano farsi portavoce”.

Infine BURRO STUDIO - agenzia di comunicazione focalizzato principalmente su branding e graphic design fondato da Federica Caserio e Giovanni Manzini - ha sviluppato una grafica dedicata al tema U=U Undetectable = Untrasmittable, che sarà utilizzata sia per una campagna web, sia declinata su una t-shirt limited edition disponibile da metà dicembre. Per la campagna “I Can Give You” sviluppata da Burro Studio, ASA Milano ha deciso di rilanciare in Italia il progetto social di Randy Davis (IG @theaccidentalhivactivist) che si focalizza sulle tre lettere H I V associate a parole che le persone possono scegliere con una connotazione positiva come Hope, Inclusion, Vision. Un modo per ribadire che le persone sieropositive in terapia possono solo trasmettere questi valori e non l’HIV.

 

WORLD AIDS DAY 2020: CAMPAGNA NAZIONALE #STOPHIVSTIGMA

postato in: AIDS | 0

WAD2020 - #STOPHIVSTIGMA LA CAMPAGNA FOTOGRAFICA PER LA GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTA ALL' HIV

 

ECCO CHI HA PARTECIPATO ALLA CAMPAGNA #STOPHIVSTIGMA 2020

 

ASA e Milano Checkpoint hanno crato un evento on line che coinvolge tutti noi per combattere lo stigma verso le persone che vivono con HIV.

E' venuto il momento di diffondere il significato di questa rivoluzionaria equazione , scientificamente provata da anni:

U=U Undetectable = Untrasmittable ( una persona che vive con HIV in terapia e con carica virale non rilevabile non può trasmettere il virus HIV) 


Tutti dovrebbero farlo ! anche chi non è affetto da HIV. Perchè le persone che vivono con HIV potrebbero essere nostri amici e parenti.

 

LA CAMPAGNA #STOPHIVSTIGMA 2020 PER IL PRIMO DI DICEMBRE - GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTO ALL' HIV

Si tratta di una campagna fotografica per il social: 
Vi chiediamo di inviare una vostra foto, a colori o b/n possibilmente,  in primo piano (e con sfondo abbastanza neutro)  alla mail: stophivstigma20@gmail.com
Su questa foto inseriremo la grafica che vedete nell'immagine esempio.
La foto modificata vi verrà inviata al vostro indirizzo email con la preghiera di postarla sui vostri profili social con i seguenti tag: 
#STOPHIVSTIGMA
#WORLDAIDSDAY
#WAD2020
#UEQUALSU
(principalmente questo e i seguenti solo se volete)
#HIV
#AIDS
#ENDHIV
#ENDAIDS

inoltre

Nel posti scrivere questa frase: 
Le evidenze scientifiche dimostrano che una persona con HIV che segue regolarmente la terapia e ha carica virale non rilevabile non trasmette il virus. Io non lo sapevo e tu?

Attendiamo le vostre testimonianze !

invia a stophivstigma20@gmail.com con oggetto campagna STOPHIVSTIGMA

ASAMOBILE – SERVIZIO DI CONSEGNA FARMACI CON DELEGA

postato in: AIDS | 0

ASA ha potenziato il servizio ASAmobile : La consegna di farmaci antiretrovirali con delega per le persone che non possono recarsi presso i reparti MST di Milano a causa dell'emergenza covid-19.
Il servizio , gratuito, opera in collaborazione con le strutture ospedaliere di Milano le quali segnalano ad ASA i propri pazienti che non hanno la possibilità di recarsi in loco per il ritiro dei farmaci.
In aggiunta , i pazienti, possono contattare direttamente ASA per attivare il servizio; ASA provvederà ad organizzare il ritiro e la consegna con la struttura competente.

ASAmobile rimane attiva con il servizio di accompagnamento dei pazienti per recarsi presso le strutture ospedaliere per : esami di laboratorio e visite mediche.

( solo per i soci o i nuovi soci di ASA - tessera associativa 10 euro / anno - vedi come associarsi

Per attivare il servizio  di consegna farmaci o per avere maggiori info:

chiamare il numero 02 58107084 ( da LUN a VEN, orario 10-18 )

oppure

scrivere a asa@asamilano.org

 

Il servizio è gratuito. Sono gradite donazioni estemporanee all'associazione per il mantenimento del servizio. 

 

WEBINAR – CHEMSEX : Rischi e Salute – sabato 21 novembre

postato in: AIDS | 0

 

Le Chem: tutti ne parlano, molti le usano, ma poi cosa sono? Le conosciamo davvero? Come funzionano? Quali sono i loro effetti, fisici e psicologici?

ASA Milano vi invita a una giornata di formazione, per comprendere insieme questa tematica!

WEBINAR

Sabato 21 novembre dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30

Il seminario ON-LINE gratuito è rivolto a tutti, volontari e operatori.

Verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Organizzato da

ASA Milano

con il supporto non condizionante di

fondazione MSD Italia , ARC Onlus Cagliari, Arcigay Torino OTTAVIOMAI.

Per iscrizioni e info: coordinamento@asamilano.org

Tel 02 58107084

 

 

PROGRAMMA DEL WEBINAR:

Modulo 1: Aspetti medici (9-11)

Dottor Massimo Cernuschi, Infettivologo, ASA Onlus

Che cos’è il ChemSex? Quali sostanze sono coinvolte?
Aumento di rischio di IST e HIV nel Chemsex

Interazioni ARV/sostanze di abuso (Chemsex)

 

Modulo 2: aspetti tossico-farmacologici (11-13)

Dottor Michele Lanza, Farmacologo, ASA Onlus

Le sostanze amfetamino-simili e la coca basata: danni da sovradosaggio, aspetti medici e psichiatrici del danno, la dipendenza. Consigli per la riduzione del danno.

Il G e l’alcool: danni da sovradosaggio

 

Modulo 3: aspetti psicologici (14.30-16.30)

Dottoressa Giorgia Fracca, Psicologa Psicoterapeuta, ASA Onlus

“il senno del Martedì”, accoglienza e primi colloqui con soggetti dipendenti da Chem

Terapia individuale e terapia di gruppo, pro e contro, il transfert nel soggetto tossicodipendente

 

Modulo 4: casi (16.30-18.30)

Dott. Cernuschi, Dottoressa Fracca, Dott. Lanza

Esposizione di percorsi di gruppo e indivuali

Discussione casi, esercizi su casi portati dai partecipanti o esercizi di role playing

Proud to Test Me Conosci il tuo Status? Test HIV e sifilide risultato immediato!

postato in: AIDS | 0

Anlaids Sezione Lombarda, ASA Milano Onlus, CIG – Arcigay Milano, Fondazione Lila Milano, Milano Check Point e NPS Lombardia, con il Patrocinio del Comune di Milano

Proud to Test Me

Conosci il tuo Status?

Test HIV e sifilide risultato immediato!

Sicuro, Anonimo, Responsabile!

 

Venerdì 4 settembre 2020 dalle 18.00 alle 23.00
Sabato 5 settembre 2020 dalle 18.00 alle 23.00

 

 

L’emergenza COVID-19 non può bloccare la prevenzione sul fronte HIV.

Le associazioni da sempre attive nella lotta al virus dell’HIV hanno messo a punto una nuova iniziativa in piazza, nel cuore della movida LGBTI milanese, per continuare lo screening per infezione da HIV e sifilide.

Da venerdi 4 settembre a Sabato 5 settembre 2020, nella piazzetta di fronte alla chiesa del Lazzaretto in largo Bellintani 1 a Milano, i medici e gli operatori delle associazioni saranno a disposizione della cittadinanza per la somministrazione del test HIV rapido capillare in un ambiente sicuro.

 In largo Bellintani le persone avranno a disposizione 3 gazebo per tre diverse aree di operatività:

-              Gazebo di accoglienza nel quale i volontari gestiranno la fila di accesso al test in conformità con le normative anti COVID_19. Ci sarà un desk di accoglienza fornito di mascherine , guanti e gel igienizzante.

-              Gazebo per i counseling nel quale verrà offerto un colloquio personalizzato con operatori qualificati per valutare eventuali comportamenti a rischio. Gli operatori daranno informazioni sugli strumenti e le strategie di prevenzione anche a chi non vorrà eseguire il test.

-              Gazebo con il medico per effettuare il test. Il test HIV e sifilide avrà esito immediate e in caso di reattività sarà subito programmato un appuntamento in una struttura ospedaliera per il test di controllo su sangue.

l test HIV e sifilide sono gratuiti e aperti a tutta la cittadinanza.

 

Dove e quando
Proud to Test Me
Piazzetta del Lazzaretto
Largo Bellintani 1 Milano
Venerdì 4 settembre 2020 dalle 18.00 alle 23.00
Sabato 5 settembre 2020 dalle 18.00 alle 23.00

https://anlaidslombardia.it/

http://www.asamilano30.org/

https://www.arcigaymilano.org/Web/

https://www.lilamilano.it/it/

http://www.milanocheckpoint.it/it/

https://www.npsitalia.net/category/nps-lombardia/

 

 

Presentazione libro in sede : Caccia all’omo di Simone Alliva

postato in: AIDS | 0

Martedì 15 settembre alle 18:30 in diretta sulle pagine Facebook e Instagram di ASA @asaonlus potrete assistere alla presentazione del libro: 
Titolo: Caccia all’Omo. Un viaggio nel paese dell’omofobia di Simone Alliva
Parteciperanno: Simone Alliva, Massimo Cernuschi e Marinella Zetti.


Torino. Bologna. Milano. Cagliari. Lecce. Da nord a sud è caccia al gay alla lesbica alla transessuale.
Simone Alliva ci conduce in questo viaggio di violenza fisica e psicologica che non si pensa sia possibile nel 2020.
Però la legge è in attesa in Parlamento da 25 anni, contrastata dalla destra e dai cattolici fondamentalisti.
Nel frattempo le persone Lgbt continuano ad essere insultate, picchiate, uccise. E c’è anche chi tenta di “ripararle” con le terapie riparative che fanno solo gravi danni e possono portare al suicidio.
A settembre la legge sarà in Parlamento e a noi non resta che sperare.

Simone Alliva, giornalista professionista, è nato in Calabria dove ha mossi i primi passi nei giornali locali. Vive a Roma scrivendo di cronaca politica e diritti civili. Autore per L’Espresso di diverse inchieste tra le quali Caccia all’Omo. Viaggio nel paese dell’omofobia. Nel 2017, per HuffPost Italia ha raccontato per primo in Italia gli orrori delle persecuzione degli omosessuali in Cecenia. Oggi collabora con L’Espresso ed Esquire Italia.

Due anni di Fast Track Cities:

postato in: AIDS | 0

 

IL 1° DICEMBRE 2018, IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DI LOTTA ALL’AIDS, IL SINDACO DI MILANO GIUSEPPE SALA FIRMERÀ LA DICHIARAZIONE DI PARIGI, ADERENDO IN QUESTO MODO ALLA FAST TRACK CITIES INITIATIVE, RETE INTERNAZIONALE FINALIZZATA ALLA SCONFITTA DELL’AIDS, CHE A OGGI COINVOLGE OLTRE 250 CITTÀ.

Era il 1° Dicembre 2014, quando i sindaci di numerose città provenienti da tutto il mondo si diedero appuntamento a Parigi per avviare una rete internazionale, il cui fine era il raggiungimento delle direttive elaborate da UNAIDS per sconfiggere l’Aids entro il 2030. Queste direttive si basano sulla cosiddetta strategia “90-90-90” e “0 stigma”: 90% delle persone con HIV testate, 90% delle persone testate sotto ART (terapia antiretrovirale che permette il controllo della carica virale), 90% delle persone trattate con carica virale negativa. Fondamentale per la realizzazione di questo intervento è la battaglia contro lo stigma, senza la quale non è possibile raggiungere e coinvolgere nel processo ampie parti della popolazione.

SCARICA IL REPORT DEI PROGETTI REALIZZATI IN QUESTI DUE ANNI

1 2 3 4 5 6 12